Novecento

GUASTALLA UNA CITTÀ DA FILM

Il set di Bernardo Bertolucci nelle foto di Angelo Novi

Questo è il titolo della esposizione, che si presenta come una riproposizione delle foto del set già esposte a Guastalla nel 2005, organizzate però secondo un nuovo taglio espositivo.
La poesia ha un ruolo centrale nella mostra: accanto alle fotografie sono infatti esposte alcune poesie del padre Attilio Bertolucci, commentate da Bernardo e dal fratello Giuseppe, poesie che hanno avuto un ruolo importante sia nella realizzazione della sceneggiatura di Novecento, sia nella formazione dei due registi. Una rilettura della documentazione come omaggio poetico all’Emilia, alla Bassa padana e al suo mondo contadino.

L’esposizione è realizzata dal Comune di Guastalla in collaborazione con la Cineteca di Bologna e l’archivio delle Rai Teche.

Inaugurazione: 
Domenica 8 settembre – ore 17.30
Saluti delle Autorità e dei curatori della mostra
Intervengono:
Gloria Negri, Assessore alla Cultura del Comune di Guastalla
Michele Guerra, Docente di storia e critica del cinema, Università degli Studi di Parma
Gino Ruozzi, Docente di letteratura italiana, Università di Bologna

Apertura al pubblico:
8 settembre 2019 – 29 dicembre 2019
Sabato, domenica e festivi
09.30 – 12.30 / 15.30 – 18.30
Visite guidate e aperture straordinarie su richiesta

Ingresso: intero € 5, ridotto € 3

Palazzo Ducale, Guastalla (RE)

Info e prenotazioni: 
Ufficio Turistico – 0522 839763 – uit@comune.guastalla.re.it
Ufficio Cultura – 0522 839756 – ufficiocultura@comune.guastalla.re.it